top of page

Rilassamento profondo con Yoga Nidra

Aggiornamento: 8 apr

Attraverso la pratica dello yoga nidra, noi non ci limitiamo a rilassarci ma ristrutturiamo e riformiamo la nostra intera personalità dall’interno. (Satyananda Sarswati)



Che cos’è lo yoga nidra? Lo yoga nidra, o “sonno” yogico è tante cose. Viene spesso definito come rilassamento profondo di corpo e mente ma è molto di più; è uno strumento di meditazione, di disintossicazione fisica ed emotiva è uno stato di “sonno” dinamico in cui il corpo sembra dormire mentre la coscienza lavora per un profondo risveglio. In questo stato i muscoli vengono progressivamente rilassati e i bisogni mentali e corporei abbandonati; la caratteristica dello yoga nidra è l’applicazione della rotazione della coscienza corporea ovvero spostare, attraverso la guida di mantra o di semplici parole, l’attenzione della mente su un punto fisico del corpo.


Satyananda infatti, aveva intuito che portando il corpo ad un profondo e consapevole rilassamento mentale, corporeo ed emotivo, era possibile attivare uno stato di coscienza con un potenziale curativo e rigenerante per la persona. Una volta arrivati a questo stato, la mente leggera e luminosa si stacca dalla pesantezza del corpo, allontanandosi a volte dai suoi confini limitanti, arrivando a punti di illuminazione e conoscenza altrimenti irraggiungibili.


Per fare ciò, la mente deve rimanere lucida e il praticante non deve addormentarsi ma, chi inizia a praticare yoga spesso, si addormenta in quanto ad esempio risente dello stress accumulato durante la giornata lavorativa oppure lo stress derivate dai ritmi sempre più frenetici delle nostre giornate, oppure risente di preoccupazioni famigliare ecc... e che lo porta ad avere una non buona qualità del sonno e quindi con questo tipo di rilassamento profondo, abbandonando qualsiasi tensione emotiva e corporea , qualsiasi difesa il praticante cede al sonno. Ma lo yoga nidra è anche questo. Lo yoga nidra non ha nulla a che vedere con l’ipnosi è una pratica che risveglia la nostra personale consapevolezza; accediamo al nostro subconscio consapevolmente seminando ciò che desideriamo veder crescere, riformando e sostituendo i vecchi samskara (riti che vengono registrati dalla mente e che creano la personalità dell’essere umano) con nuove possibilità. Il rilassamento profondo è in grado di ridurre la tensione a favore di uno stato di stabilità e tranquillità sia nel momento della pratica che nelle ore e nei giorni seguenti e migliora i suoi effetti con la pratica costante, proprio come tutte le componenti della pratica yoga.


Rilassamento non significa sonno, significa essere beatamente felici senza fine.

(Satyananda Saraswai)




______


Deep Relaxation with Yoga Nidra


Through the practice of yoga nidra, we not only relax but also restructure and reform our entire personality from within.

(Satyananda Saraswati)


What is Yoga Nidra?

Yoga nidra, or yogic "sleep," is many things. It is often defined as deep relaxation of body and mind, but it is much more; it is a meditation tool, a physical and emotional detoxification, and a dynamic state of "sleep" in which the body seems to sleep while consciousness works for a profound awakening.

In this state, muscles are progressively relaxed, and mental and bodily needs are abandoned; the characteristic of yoga nidra is the application of body consciousness rotation, that is, shifting the mind's attention to a physical point of the body through the guidance of mantras or simple words.

Satyananda had indeed realized that by bringing the body to a deep and conscious mental, physical, and emotional relaxation, it was possible to activate a state of consciousness with a healing and regenerative potential for the individual. Once in this state, the light and luminous mind detach from the heaviness of the body, sometimes moving away from its limiting boundaries, reaching points of enlightenment and knowledge otherwise unreachable.

To do this, the mind must remain lucid, and the practitioner must not fall asleep. However, beginners often fall asleep while practicing yoga because, for example, they are affected by the stress accumulated during the workday or the stress derived from the increasingly frenetic rhythms of our days, or they are affected by family concerns, etc., leading to poor sleep quality. Thus, with this type of deep relaxation, abandoning any emotional and bodily tension, any defense, the practitioner succumbs to sleep. But this is also yoga nidra.

Yoga nidra has nothing to do with hypnosis; it is a practice that awakens our personal awareness. We access our subconscious consciously, sowing what we want to see grow, reforming and replacing old samskaras (mental imprints that create the personality of the human being) with new possibilities. Deep relaxation can reduce tension in favor of a state of stability and tranquility both during the practice and in the hours and days following. Its effects improve with constant practice, just like all components of yoga practice.

Relaxation does not mean sleep; it means being blissfully happy endlessly.

(Satyananda Saraswati)


Elvira, founder of "Spazio Ananda."


66 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page